11.6 C
Gorizia
martedì, 6 Dicembre 2022

Turismo: incertezza sull’avvio della stagione estiva, ma c’è già chi prenota l’ombrellone in FVG

11.03.2021 – 11.54 – Un turismo autoctono e di prossimità, simile a quello dello scorso anno, ma ancora nessuna certezza sull’apertura della stagione in Friuli Venezia Giulia, poiché tutto dipenderà dall’andamento della curva del contagio e dalla campagna vaccinale. Questi alcuni dei punti principali emersi nel corso dell’incontro – il primo di una serie – per la programmazione della stagione estiva 2021, tra l’assessore regionale alle Attività produttive e al Turismo, Sergio Emidio BiniPromoturismo FVG e i principali stakeholders del settore.
Tuttavia, seppure l’incertezza della pandemia non permetta ancora di fare previsioni certe, un segnale positivo che fa ben sperare giunge dalle strutture balneari, che mostrano un positivo andamento delle prenotazioni degli ombrelloni online per le quali, in alcune zone, si parla già di sold out.

Se sul fronte dell’apertura della stagione vi sono poche certezze, con la sola rassicurazione da parte del ministro del turismo Garavaglia “che farà il possibile per comunicare al più presto la data di avvio”, qualche buona notizia giunge invece sul fronte dei grandi eventi: “stiamo lavorando per fare in modo che i grandi eventi, pur condizionati dalla situazione epidemiologica, possano continuare ad esserci in sicurezza” ha fatto sapere Bini, e proprio a tal proposito è in corso un’interlocuzione anche “con le Frecce Tricolori per reinserire la loro esibizione a beneficio delle nostre località”.

Bini ha infine informato in merito ai 100milioni che l’amministrazione regionale dedicherà al comparto turistico per la stagione invernale ed estiva, con l’obiettivo “di mettere in cantiere opere simbolo”. Inoltre, ha spiegato, la regione punta a dotarsi di una struttura strategica dalle competenze definite, capace di portare avanti opere complesse e garantire la realizzazione degli investimenti.

n.p

Ultime notizie

Dello stesso autore