8 C
Gorizia
martedì, 6 Dicembre 2022

“Pasqua con chi vuoi” (o quasi): le regole per il weekend

29.03.2021 – 10.30 – Le festività pasquali si avvicinano e, come lo scorso anno, avverranno in un contesto di lockdown generale per tutta Italia, seppure con qualche accenno di libertà in più. Da sabato 3 a domenica 4 (il giorno di Pasqua) fino a lunedì 5 aprile (Pasquetta)tutto lo Stivale sarà infatti considerato zona rossa, saranno quindi chiusi i negozi che vendono beni “non essenziali” e per ristoranti e bar saranno previsti il solo servizio per asporto e la consegna a domicilio. Tuttavia, per queste tre giornate sarà consentito fare visita a parenti e amici recandosi in abitazioni private diversa dalla propria, nel limite di una sola volta al giorno, verso una sola abitazione privata abitata all’interno della stessa regione, tra le ore 5 e le ore 22. A spostarsi potranno essere al massimo due persone con eventuali figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e persone disabili o non autosufficienti che convivono con loro.
Poco cambia dunque per le regioni che già si trovano nella fascia di rischio più alta, come nel caso del Friuli Venezia Giulia dove – con l’eccezione delle visite consentite solo nel weekend pasquale -, oltre alla chiusura di determinate attività e le restrizioni per bar e ristoranti, viene prevista la chiusura delle scuola di ogni ordine e grado con l’introduzione della didattica a distanza e la possibilità di uscire dalla propria abitazione solamente per comprovate esigenze lavorative, motivi di salute o situazioni di necessità.

n.p

Ultime notizie

Dello stesso autore