7.5 C
Gorizia
giovedì, 1 Dicembre 2022

Porto Monfalcone, record da 1000 ton: imbarcati due mega reattori

30.03.2021 – 12.27 – La Compagnia Portuale di Monfalcone (CPM), frazione di T.O. Delta Group noto per gestire il Trieste Marine Terminal, ha appena concluso un’operazione “straordinaria”: tanto per la tipologia di merce movimentata, quanto per il suo peso.
CPM ha infatti caricato sulla nave Loa Fortune 4 motori da 640 tonnellate, 2 propulsori (thruster) da 80 tonnellate e 2 eliche da 80 tonnellate. In totale 800 tonnellate di peso movimentate per conto di un’altra azienda ben nota a Trieste, la Wartsila, conosciuta nel settore per i sistemi di propulsione e generazione d’energia per uso marino e centrali elettriche.

Prima che la nave partisse dal porto, CPM ha realizzato un altro imbarco record: due mega reattori, da 16 e 20 metri con un peso di 120 e 130 tonnellate, sono stati caricati per conto di un altro importante cliente del territorio, effettuando un sollevamento abbinato con l’utilizzo di due gru di CPM (in particolare una Gottwald con una portata di 100 tonnellate e una Liebherr con portata 150 tonnellate).

Riguardo la movimentazione appena avvenuta, CPM ha dichiarato che “Tutte le operazioni si sono svolte alla perfezione e senza sbavature, con grande soddisfazione sia da parte nostra che dei nostri clienti. Tutto è stato organizzato nel rispetto dei più alti standard di sicurezza, grazie anche al contributo della Capitaneria di Porto di Monfalcone, dell’Autorità Portuale del Mare Adriatico Orientale e alla collaborazione dei servizi tecnico nautici”.

[i.v.]

Ultime notizie

Dello stesso autore