Dal Zovo: “Regione non può essere spettatrice su Italo a Trieste Airport”

29.04.2021 – 11.38 – “Appare davvero paradossale che l’assessore regionale ai trasporti fosse completamente all’oscuro delle scelte di NTV sulle fermate del treno Italo Trieste – Napoli, tanto più che il presidente Fedriga ne era a conoscenza”. Lo afferma la consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle, Ilaria Dal Zovo, che ha presentato un’interrogazione all’assessore Pizzimenti sulla mancata fermata alla stazione di Trieste Airport. “Ci lascia perplessi che l’assessore affermi che sia ancora da segnalare all’impresa ferroviaria l’opportunità di prevedere una fermata in corrispondenza del Centro intermodale di Trieste Airport, invece di quella a Monfalcone – continua Dal Zovo – quando sarebbe stato opportuno segnalare per tempo a NTV l’importanza di portare il treno alla fermata dell’aeroporto, al di là del contesto negativo attuale e della situazione di Alitalia, richiamati da Pizzimenti”.

“È vero, come affermato dall’assessore, che siamo di fronte a un servizio di mercato, e quindi sta al vettore valutare autonomamente le fermate – conclude la consigliera M5S -, ma riteniamo che l’amministrazione regionale non possa essere semplice spettatore, soprattutto nel valorizzare una struttura importante come il Centro intermodale di Trieste Airport, su cui l’investimento regionale è stato cospicuo”.

c.s