21.8 C
Gorizia
giovedì, 18 Agosto 2022

Covid, Lubiana riapre un po’ di tutto: dagli stadi, ai teatri, all’Università in presenza

17.05.2021 – 09.54 – Un graduale ritorno alla normalità che riecheggia l’apertura verificatasi la scorsa estate 2020 sta avvenendo anche in Slovenia, dove il governo va smantellando le ultime restrizioni anti Covid. A partire da oggi, lunedì 17 maggio, tutti gli studenti tornano in presenza, anche alle Superiori e all’Università; riaprono inoltre i campeggi fino al 70% della capacità, mentre i ristoranti e i bar sono stati autorizzati alla riapertura dalle 5 alle 22, con un’estensione notevole dell’orario lecito.
Riapertura generale anche per i teatri (per gli eventi culturali in generale, in realtà) e per gli stadi, entrambi con un 50% massimo di capienza; in questi casi tuttavia occorre presentare la prova o di una vaccinazione (con doppia dose, laddove sia previsto) o della negatività al Covid tramite tampone nelle 48 ore precedenti o di avvenuta guarigione dal Covid nei sei mesi precedenti. Regole dunque identiche a coloro che volessero mangiare negli interni. Salta inoltre il tetto massimo di assembramenti fissato a 10 persone che si allarga ora a 50.

Fonti: Radio Capodistria, STA – Agenzia stampa slovena

[z.s.]

Zeno Saracino
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

Dello stesso autore