26.1 C
Gorizia
giovedì, 11 Agosto 2022

Covid, sono 105 i medici dell’ASUGI che non si sono ancora vaccinati

20.05.2021 – 09.30 – Sono 105 i medici che non si sono sottoposti a vaccinazione per quanto concerne l’ex provincia di Trieste e di Gorizia a cui fa riferimento l’l’Azienda sanitaria universitaria Giuliano-Isontina (ASUGI). Complessivamente sono 3707 gli operatori sanitari che non si sono sottoposti a inoculazione: i 105 medici già summenzionati, 1.022 infermieri, 531 oss e 1.421 per la voce altre professioni, legata a operatori in pensione ma ancora iscritti agli ordini professionali. A questi vanno aggiunti gli 85 oss dell’Irccs materno infantile Burlo Garofolo.
Lo ha rivelato in Consiglio regionale il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, nel corso del Question time che ha aperto gli odierni lavori
d’Aula a Trieste. In particolare il consigliere Tiziano Centis (Cittadini) aveva domandato se il personale medico fosse ora adeguatamente immunizzato, tanto per sé stessi, quanto per i pazienti fragili e/o malati.

Riccardi ha ricordato come l’art.4 comma 4 del decreto legge 44 del 2021 stabilisce l’obbligatorietà entro il 31 dicembre di quest’anno; pertanto si stanno programmando tutte le azioni necessarie secondo l’art. 4, dalla “possibilità di decurtare lo stipendio del professionista che non si vaccina, al trasferimento ad altra funzione fino alla sospensione dell’attività” avverte Riccardi.
Si tratta tuttavia di numeri assai bassi considerando come in tutto il Friuli Venezia Giulia si siano sottoposti all’inoculazione 40.473 operatori sociosanitari, il 100% in prima dose e il 90% anche in seconda.

[i.v.]

Ultime notizie

Dello stesso autore