8.4 C
Gorizia
giovedì, 8 Dicembre 2022

San Pier d’Isonzo, 34enne gravemente ferito dall’esplosione di un ordigno bellico

27.09.2022 – 14.15 – Nel tardo pomeriggio di ieri, 26 settembre, un uomo di 34 anni è rimasto gravemente ferito dall’esplosione di un ordigno bellico nell’area della centrale elettrica di San Pier d’Isonzo.
L’uomo, messo prontamente sotto indagine dai militari dell’Arma al fine di capire la provenienza del materiale esplosivo, stava maneggiando degli ordigni quando uno di essi è esploso ferendolo gravemente alle mani e al torace.
La forte esplosione ha allertato immediatamente le Forze dell’Ordine e in particolare i Soccorsi che, aiutati dall’azione organizzativa della SORES (struttura operativa regionale emergenza sanitaria FVG), sono arrivati sul luogo in maniera tempestiva.
Il primo soccorso sanitario, realizzato dagli operatori dell’ambulanza, ha così garantito il trasporto sicuro in elicottero presso l’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, luogo in cui l’uomo è stato poi ricoverato in codice rosso.

[a.f.]

Ultime notizie

Dello stesso autore