11.8 C
Gorizia
martedì, 6 Dicembre 2022

Gorizia: a Natale il Comune offre 200 pranzi gratis agli anziani

24.12.2020 – 13.10 – “Vogliamo che i nostri anziani avvertano l’affetto della città, rappresentata dal Comune, attraverso questo gesto e sentano che non sono soli in questo difficile momento”. E’ questa la spinta che ha portato l’amministrazione comunale ad attivare, anche per il giorno di Natale, il servizio per la consegna di pasti a domicilio alle persone che già utilizzano il servizio, quasi tutti avanti con l’età e che spesso abitano da soli ma anche agli inquilini del Centro Anziani, del servizio di Emergenza abitativa e altri seguiti dal servizio TiSostengo. Complessivamente circa 200 persone riceveranno il pranzo gratuitamente.

“Quest’’anno non c’è alcuna possibilità di creare momenti di incontro , anche se solo per scambi di auguri- evidenziano il sindaco, Rodolfo Ziberna e l’assessore al welfare, Silvana Romano ma, tanto più, si corre il rischio che alcuni anziani possano avere la sensazione di essere soli e abbandonati. Per questo, fin dalla comparsa di questa terribile pandemia, abbiamo attivato tutti gli strumenti possibili per riuscire a far sentire loro la vicinanza delle istituzioni che diventa una vicinanza umana nel momento in cui gli fai capire che ti prendi cura di loro e che per qualsiasi problema c’è qualcuno che arriva ad aiutarli. Avevamo già programmato da tempo questo servizio nel caso in cui la situazione fosse diventata più difficile com’è accaduto e oggi siamo in grado di assicurare ai nostri “nonni” il pranzo natalizio gratuito”.

Ziberna e Romano, inoltre, confermano che la cosiddetta “sala degli abbracci” sarà attivata entro la fine dell’anno nella casa di riposo “Culot” “ dove- ricordano- non c’è stato, ad oggi, alcun caso positivo e si continua a ricevere nuovi ospiti seguendo tutte le procedure anti contagio”.

Ultime notizie

Dello stesso autore