26.1 C
Gorizia
giovedì, 11 Agosto 2022

Zone d’Italia, ci si tinge di arancione: cosa si può fare

28.11.2020 – 09.10 – A partire da oggi, lunedì 28 dicembre, fino a mercoledì 30 dicembre, la Penisola torna a tingersi di arancione, dopo le festività passate in zona rossa.
Si assiste quindi a misure più ‘leggere’, nonostante permanga anche in questi giorni il coprifuoco tra le 22 e le 5, potendo, nel resto della giornata, circolare all’interno del Comune senza autocertificazione.
Per quanto riguarda i Comuni più piccoli, ci si potrà spostare dai piccoli comuni sotto i 5000 abitanti e nel raggio di 30 chilometri, con il divieto però di spostarsi verso i capoluoghi di Provincia.
A partire da oggi è consentita la riapertura dei negozi fino alle 21, mentre bar e ristoranti dovranno limitarsi all’asporto fino alle 22 e di consegna al domicilio.

Si ricorda inoltre che, nel periodo compreso tra il 21 dicembre 2020 e il 6 gennaio 2021, gli spostamenti di un nucleo familiare convivente verso le seconde case sono sempre consentiti, dalle 5 alle 22, all’interno della propria Regione e sempre vietati verso le altre Regioni.
La sanzione, nel caso di violazione delle misure vigenti, resta quella amministrativa, da 400 a 1.000 euro, eventualmente aumentata fino a un terzo se la violazione avviene mediante l’utilizzo di un veicolo.

[c.c]

Ultime notizie

Dello stesso autore