10.3 C
Gorizia
giovedì, 8 Dicembre 2022

A scuola in sicurezza tra pulizie e sanificazione

04.02.2021 – 10.39 – Con l’arrivo del Coronavirus nelle nostre vite, igiene, pulizia e sanificazione sono divenute parole chiave, all’ordine del giorno. Dai negozi, ai ristoranti e bar, fino agli uffici, i musei e i luoghi di cultura, si sono dovuti attrezzare ed adattare alle nuove norme anti-contagio, mettendo in pratica le importanti e necessarie operazioni di pulizia e sanificazione al fine di limitare la diffusione del virus e poter continuare a svolgere le proprie attività in sicurezza.
Ora, con la riapertura delle scuole e del ritorno della didattica in presenza anche per gli studenti delle superiori – per alcune Regioni prima e per alcune dopo -, è fondamentale che le aule e gli ambienti scolastici consentano il rientro e la frequentazione delle lezioni nella piena sicurezza di studenti, personale e docenti. Ma quali sono le misure in questo caso? Quali le pulizie quotidiane, settimanali e mensili? In realtà, un documento contenete alcune indicazioni era già presente: si tratta del “Manuale di pulizia e sanificazione degli edifici scolastici delle scuole dell’istituto“, redatto nell’ottobre del 2018. Ne parliamo con Edoardo Fabiani che con la sua impresa, Omniservice, opera da molti anni nel campo della pulizia e della disinfezione.

In base al locale o alla superficie che si deve trattare, al suo livello di rischio collegato alla maggiore o minore contaminazione da parte di microrganismi e al numero di soggetti che vi entrano in contatto” recita il documento “sarà necessario procedere alla pulizia o/e sanificazione in modo più o meno frequente“.
Le principali attività di pulizia ordinaria, in particolare, vengono suddivise in giornaliere, settimanali (da eseguirsi o una volta o tre volte la settimana), mensili e annuali (da eseguirsi ogni tre volte, due volte o una volta l’anno); vediamone alcune.

Giornaliere

  • Pulizia e sanificazione a fondo dei servizi igienici, lavaggio e asciugatura degli specchi presenti, delle attrezzature a uso collettivo, delle rubinetterie e delle zone adiacenti, dei distributori di sapone e carta. Oltre al lavaggio tramite l’uso di appositi prodotti quali detergenti e disinfettanti e disincrostanti, sarà necessario far aerare i locali e successivamente spruzzare un deodorante; lavaggio dei pavimenti; pulizia e sanificazione dei giochi nel caso di scuola dell’infanzia
  • Spazzatura di tutti i pavimenti (comprese scale, pianerottoli e servizi igienici)
  • Lavaggio pavimenti dei servizi igienici e spogliatoi della palestra
  • Lavaggio delle lavagne
  • Spolveratura “a umido” di scrivanie, banchi, cattedre, tavoli
  • Rimozione dell’immondizia e pulitura dei cestini e dei diversi contenitori porta rifiuti; raccolta dei rifiuti e trasporto verso i punti di raccolta
  • Rimozione dei rifiuti dai cestini situati nelle aree esterne all’edificio

Tre volte alla settimana

  • Lavaggio dei pavimenti delle aule, degli uffici e dei corridoi, della palestra; lavaggio e sanificazione delle brandine
  • Eliminazione di macchie e impronte da porte, porte a vetri e sportelli
  • Spolvero dei computer nell’aula di informatica
  • Aspirazione/ battitura pavimenti tessili, stuoie e zerbini
  • Pulizia di interruttori elettrici, maniglie, o comunque tutti i punti che vengono maggiormente toccati

Settimanali 

  • Pulizia dei cortili e delle aree esterne
  • Pulizia dell’ascensore (se presente nell’edificio scolastico)
  • Spolveratura “a umido” di arredi vari
  • Pulizia corrimani e ringhiere
  • Pulizia dei vetri dei corridoi, degli atri e delle porte a vetri
  • Pulizia a fondo dei servizi igienici (pavimenti, sanitari, arredi e accessori)
  • Pulizia con panni umidi delle attrezzature della palestra

Mensili 

  • Pulizia dei computer nel laboratorio informatico
  • Lavaggio pareti piastrellate dei servizi igienici
  • Spolveratura di tutte le superfici orizzontali
  • Pulizia di porte, portoni
  • Lavaggio a fondo pavimenti

Tre volte l’anno 

  • Pulizia dei vetri interni delle finestre di aule, uffici ecc
  • Lavaggio cestini
  • Aspirazione della polvere e lavaggio di tende a lamelle verticali e veneziane, bocchette dell’aerazione (aria condizionata), termoconvettori, canaline ecc
  • Rimozione di polvere e ragnatele dalle pareti e dai soffitti

Due volte l’anno

  • Pulizia dei vetri esterni delle finestre e davanzali delle aule, degli uffici, della palestra
  • Pulizia a fondo delle scaffalature della biblioteca e dell’archivio uti- lizzando per lo scopo, se necessario, anche un idoneo aspirapolve- re o panni che siano stati preventivamente trattati con prodotti atti ad attirare e trattenere la polvere
  • Pulizia aree verdi e attrezzatura ludica
  • Pulizia delle bacheche
  • Pulizia di targhe e maniglie
  • Sanificazione a fondo di scrivanie, banchi, sedie, armadi, librerie, attrezzi della palestra,..)
  • Lavaggio tende non plastificate

Annuali

  • Pulizia a fondo delle attrezzature della palestra
  • Lavaggio e disinfezione delle pareti lavabili di aule, palestra, uffici ecc
  • Pulizia e disinfezione di locali adibiti a custodia di materiale non in uso situati nei seminterrati, negli archivi, sulle scaffalature aperte e nel magazzino dei prodotti/degli attrezzi
  • Lavaggio punti luce e lampade
[n.t.w]

Ultime notizie

Dello stesso autore