Monfalcone, anziano aggredisce la sorella e poi si suicida

22.02.21-15.30-Nel tardo pomeriggio di ieri, a Monfalcone, è avvenuto un episodio violento tra due anziani imparentati. Le indagini sono ancora in corso ma si presume sia avvenuto un tentato omicidio seguito da suicidio. Il fatto è avvenuto in un edificio di piazza Dante: un uomo di 86 anni ha difatti aggredito violentemente la sorella di 90 anni per poi suicidarsi. I due abitavano in appartamenti attigui dello stesso edificio. Ignote le motivazioni che lo avrebbero portato ad un simile gesto. A dare l’allarme la badante, che attorno alle 19.00 ha scoperto l’uomo esanime nel suo appartamento con un sacchetto di nylon in testa.

All’arrivo degli agenti del Commissariato di Monfalcone, è stata poi rinvenuta anche la donna nella propria abitazione, ancora cosciente al momento del ritrovamento ma in condizioni critiche, con una profonda ferita alla testa. La donna soffriva già precedentemente di una situazione precaria di salute. Attualmente si trova ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Cattinara a Trieste.

Michela Porta