Gorizia: vaccini rallentati causa maltempo

06.04.21.20.45-Nella giornata di oggi, a seguito delle forti pioggie, è avvenuto uno spandimento del tetto del Padiglione B del quartiere fieristico di Gorizia che ha determinato un ritardo di circa un’ora nella somministrazione dei vaccini in programma. L’ammontare di oggi riguardava 253 prime dosi (dalle 8 alle 13) e 162 seconde dosi (dalle 14 alle 19.20). Le vaccinazioni comunque sono proseguite regolarmente, senza sospensione. In tutto, dal 17 marzo al 3 aprile sono state somministrate solo presso l’Ente Fiera di Gorizia 5.253 dosi di vaccino.

Sempre nella giornata odierna, è stato visitato il centro vaccinale extraospedaliero allestito nel palazzetto dello sport di Cividale del Friuli (Udine) dal presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, che ha accompagnato la madre per la somministrazione del vaccino. Per l’occasione, Brusaferro ha rilasciato una breve dichiarazione positiva sulla struttura, dichiarando “zero tempi di attesa ed eccellente accoglienza”.

Nel frattempo, nei prossimi giorni -come confermato dal vicepresidente del Friuli Venezia Giulia con delega alla salute Riccardo Riccardi– è attesa in regione una consegna di vaccino Pfizer pari a circa 30 mila dosi. Si ricorda infine che oggi in FVG su un totale di 1.793 test effettuati sono state riscontrate 63 positività al Covid.

m.p.