Azzurri, ci siamo: svelati i 26 convocati definitivi di Mancini per EURO2020

02.06.2021 – 10.50 – Finalmente ci siamo: l’inizio degli Europei di calcio si avvicina sempre di più e ieri (martedì 1º giugno) a mezzanotte è scaduto il termine imposto dalla UEFA alle Federazioni per consegnare l’elenco di 26 giocatori convocati per disputare l’Europeo. Il commissario tecnico azzurro, Roberto Mancini, ha comunicato i 26 convocati definitivi dell’Italia per EURO2020 dopo il termine della serata organizzata dalla Rai per presentare il cammino degli azzurri agli Europei con lo show “Notti Azzurre”.

Dopo il primo elenco con i preconvocati per l’amichevole contro San Marino, ridotto poi di qualche unità per il raduno di Roma di lunedì 31 maggio, l’allenatore jesino ha quindi provveduto a effettuare un nuovo “taglio”, rimuovendo dalla lista altri due elementi, per arrivare all’elenco dei 26 convocati definitivi per EURO2020. O meglio, tre: perché, rispetto alla lista presentata per il raduno, mancano alla lista definitiva il difensore della Roma Mancini, il centrocampista dell’Atalanta Pessina e l’attaccante del Napoli Politano.

Rientra invece, un po’ a sorpresa, l’attaccante del Sassuolo Raspadori. C’è da dire che la sua esclusione dalla lista presentata domenica sera non era dovuta alla mancata fiducia del ct azzurro nei suoi confronti, ma al fatto che l’attaccante fosse stato lasciato disponibile per la nazionale under21 impegnata nell’Europeo di categoria. L’uscita degli azzurrini di Nicolato contro il Portogallo ha quindi “liberato” il giovane attaccante del Sassuolo, che ha così battuto la concorrenza di Politano, che nonostante l’ottima stagione disputata all’ombra del Vesuvio non è rientrato nei piani di Mancini. Presenti invece, nonostante i dubbi della vigilia legati alle condizioni fisiche, i centrocampisti Sensi e Verratti, considerati pedine fondamentali nello scacchiere manciniano. In ogni caso, la lista potrà ancora essere modificata, anche se si spera che non serva, visto che il regolamento UEFA consente di effettuare un numero illimitato di cambi dopo la consegna della lista definitiva esclusivamente in caso di infortuni che rendano il giocatore indisponibile per tutta la durata del torneo.

Portieri: Donnarumma (Milan), Meret (Napoli), Sirigu (Torino). Difensori: Acerbi (Lazio), Bastoni (Inter), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Di Lorenzo (Napoli), Emerson (Chelsea), Florenzi (Paris Saint Germain), Spinazzola (Roma), Toloi (Atalanta). Centrocampisti: Barella (Inter), Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Locatelli (Sassuolo), Pellegrini (Roma), Sensi (Inter), Verratti (Paris Saint Germain). Attaccanti: Belotti (Torino), Berardi (Sassuolo), Bernardeschi (Juventus), Chiesa (Juventus), Immobile (Lazio), Insigne (Napoli), Raspadori (Sassuolo).