Trenitalia, al via la stagione estiva: tutte le novità in Friuli Venezia Giulia

11.06.2021 – 10.30 – Più cicloturismo, più attenzione alle località balneari e, di conseguenza, più treni specificatamente dedicati per il Friuli Venezia Giulia. Sono le principali novità della nuova stagione estiva di Trenitalia in Regione, con quattro nuove vetture dedicate al trasporto bici e fermate aggiuntive delle Frecce nelle stazioni di Latisana e Cervignano per i turisti diretti nelle località balneari di Lignano, Bibione e Grado. Novità che entreranno in vigore a breve, dal 13 giugno.
L’offerta estiva dei treni regionali in Friuli Venezia Giulia vede pertanto confermati tutti i convogli circolanti in regione. Inoltre sulle corse maggiormente frequentate saranno in servizio quattro carrozze rinnovate e attrezzate per il trasporto complessivo di 128 bici. Le vetture saranno dotate degli accessori necessari ai ciclisti, quali varchi di accesso maggiorati, rastrelliere, cinghie di sicurezza e prese di corrente per la ricarica delle biciclette elettriche.

Un nuovo servizio sarà messo a disposizione della ciclovia Alpeadria Line: il sabato e la domenica 16 regionali, attrezzati al trasporto bici, circoleranno fra Trieste/Udine e Tarvisio, ciascuno con almeno 30 posti bici garantiti. Una delle vetture attrezzate al trasporto di 64 bici sarà invece in servizio tutti i giorni su 6 convogli fra Trieste e Venezia, via Portogruaro.

Dal 13 giugno verrà attivato anche il nuovo servizio intermodale treno+bus in collaborazione con Arriva Udine, che collegherà la stazione di Latisana a Lignano Sabbiadoro. Con 50 corse giornaliere sarà operativo fino all’11 settembre.

[i.v.]