Carburanti, Santarossa (Italia dei Valori): “Dotiamo i sistemi di pagamento self service di lettore della tessera benzina”

06.07.2021 – 09.30 – “Sento Bernardis invocare una Fascia Zero per arginare il pendolarismo del pieno oltre confine. Ma un’altra fascia di prezzo è veramente necessaria?” il Coordinatore Regionale di Italia dei Valori, Luca Santarossa si interroga sull’utilità di una Fascia Zero “che mi ricorda molto il mandato zero e sa di populismo”.

“La Lega è al governo della Regione e del Paese, se proprio la regione si arricchirebbe così tanto con questa soluzione, cosa aspettano ad approvarla?” prosegue il coordinatore. Il problema è reale per i benzinai, ma anche per la regione che si trova priva dei guadagni ricavati dalle accise carburante che potrebbero essere reinvestite in Regione.

“Se la politica si facesse tra le persone e non nei palazzi risulterebbe evidente che uno dei grandi problemi sono gli orari di apertura. In Slovenia la benzina è sempre conveniente, in Italia solo quando è presente il benzinaio.” La nostra proposta è semplice: “Dotiamo i sistemi di pagamento self service di lettore della tessera benzina, in questo modo anche in assenza del benzinaio il prezzo resta agevolato.” Una soluzione che permette ai benzinai di non perdere introiti, alla regione di guadagnare e ai cittadini di fare il pieno in Italia. “Basta populismi, è il momento di tornare tra le persone” conclude.

c.s