3.9 C
Gorizia
lunedì, 24 Gennaio 2022

Romans, frantumano il vetro di una finestra del bocciodromo e scappano con i soldi della beneficienza

14.08.2021 – 08.00 – Entrati di nuovo in azione i soliti ignoti a Romans d’Isonzo. Come riporta il Piccolo, nella notte di lunedì, le strutture del bocciodromo comunale sono state soggette all’ennesima incursione, la quarta nel giro di cinque anni. La struttura di via Raccogliano periodicamente viene presa d’assalto, come fosse una sorta di miniera d’oro e invece, come ogni volta, i costi dei danni, superano sempre il bottino che i ladri riescono a raccogliere. Questa volta possono vantarsi di aver svuotato il simpatico maialino in ceramica, che era stato sistemato sul bancone del bar del sodalizio bocciofilo per puro scopo benefico. Circa una ventina di euro il bottino. I malviventi, per accedere nel locale si sono serviti di una sedia per frantumare la vetrata di una delle finestre lato parcheggio.

A detta del presidente della bocciofila, Bruno Zorzin, il danno supera i 100 euro: «Mi piacerebbe tanto conoscere questa gente. È un vero peccato questo continuo accanimento contro le nostre strutture, la bocciofila si è sempre mostrata disponibile a lasciare i tavolini all’aperto, sistemati sotto la tettoia d’ingresso, anche con il bocciodromo chiuso, in modo che qualcuno possa sostarci per fare quattro chiacchiere».

Unanime, in paese, lo sdegno e Stefano Careddu, candidato sindaco della lista Identità e Progresso, che prende posizione: «Dispiace apprendere per l’ennesima volta dell’atto vandalico avvenuto negli impianti della bocciofila. Siamo vicino ai gestori, la sicurezza e il rispetto dei beni pubblici e privati sono tra le nostre priorità, tanto che alla fine anche l’attuale l’Amministrazione, all’inizio titubante, ha deciso d’installare le telecamere nelle vie principali d’entrata in paese». Gli fa eco Massimo Aschettino, dello stesso schieramento: «La sicurezza non ha un certo colore specifico politico, ma rientra tra i servizi di qualità che un comune deve offrire. Non si eviteranno mai del tutto i furti o gli episodi di vandalismo, ma le telecamere sono un buon deterrente».

a.b

 

Ultime notizie

Dello stesso autore