Monfalcone in pillole: i fatti di oggi

15.10.21-08.43-Alcuni aggiornamenti per la giornata odierna con fatti e novità da segnalare avvenuti a Monfalcone:
  • Iniziato l’afflusso abbondante di persone per la manifestazione no green pass di oggi. Presenza anche della comunità bengalese. I collegamenti bus per Panzano e Marina Julia sono ridotti al minimo (attualmente risultano ‘isolati’ da segnalazione di Teleantenna) mentre le linee della Circolare Centro sono dimezzate.
  • Il sindaco Anna Cisint ha incontrato le sigle sindacali con un tavolo centrato sulla prospettiva lavorativa ed occupazionale della realtà industriale di Monfalcone. Focus sulla Nidec che rappresenta la preoccupazione maggiormente contingente per tutte le parti al tavolo che hanno condiviso l’assenza di informazioni sulla mission e la futura programmazione dell’azienda, rimarcando la necessità di un incontro ad hoc. Si è parlato poi di porto e Fincantieri e dello sviluppo di Portorosega.
  • È in fase di avvio lo sportello “Strategie dell’abitare” che si pone quale risposta concreta di aiuto e supporto alle persone e ai nuclei famigliari che hanno difficoltà a individuare un alloggio a Monfalcone. La gestione dello sportello è affidata alle agenzie immobiliari che potranno candidarsi scrivendo a: [email protected] 
  • L’Università della Terza età ha presentato il nuovo anno accademico. Quest’anno più di 300 partecipanti ed 80 corsi.
  • Il servizio anagrafe ha ricevuto più di 3000 prenotazioni on-line in tre mesi. Si prenota anche nel weekend. Una modalità introdotta durante il periodo estivo e che consente una concreta riduzione delle ore di attesa al cittadino e l’efficientamento organizzativo dell’ufficio. Andando sul sito del Comune di Monfalcone, con un semplice click è possibile scegliere la data e l’orario preferiti per un’ampia serie di servizi, tra i quali l’appuntamento per il rilascio delle carta d’identità, per l’iscrizione anagrafica, per il cambio di abitazione, per l’anagrafe canina o per il passaggio di proprietà di beni mobili registrati. È sufficiente inserire nome, cognome, mail e numero di telefono. Con tutti questi dati, la prenotazione è immediata e, con una mail di conferma inviata, vengono indicati i documenti da portare al seguito. Ad oggi il servizio, è già stato utilizzato da ben più di 3 mila persone. I servizi più richiesti e prenotati on line sono quelli di certificazione e di rilascio della Carta d’Identità Elettronica.

m.p.