3.9 C
Gorizia
lunedì, 24 Gennaio 2022

Covid, ospedale Gorizia: riorganizzazione in sinergia con Hub Cattinara ed Asugi

27.11.21-08.30-Considerato l’aumento dei ricoveri per Covid dalla prossima settimana e fino a quando non calerà la pressione ospedaliera, presso l’ospedale di Gorizia vengono attivati 8 posti letto di Terapia Intensiva Covid in aggiunta agli attuali 8 posti di terapia intensiva NO-Covid. Questo comporterà una riorganizzazione dell’attività chirurgica programmata presso i nosocomi di Gorizia e a Monfalcone, garantendo le urgenze/ emergenze e tutta l’attività oncologica e parte di quella ordinaria. La cardiologia dell’Ospedale di Gorizia verrà riorganizzata garantendo l’assistenza cardiologica presso l’Ospedale di Gorizia, in collaborazione con la Cardiologia di Monfalcone e Trieste.
I posti letto della RSA di Cormons vengono riconvertiti in posti letto Covid, già attivi, con un numero di 15 posti con la possibilità di aumentare tale disponibilità fino a 30.

A Trieste, presso l’ospedale Hub di Cattinara, sono attivi 26 posti letto (13 esimo piano
pneumocovid) e 12 in terapia intensiva covid (12 esimo piano) con possibilità al bisogno di
ulteriore ampliamento di 6 posti letto. Per quanto riguarda il supporto di pazienti che non necessitano più di cure intensive, si ricorda che sono attive da ieri, presso la Casa di Cura IGEA di Trieste, 74 posti letto dedicati a filtro/quarantena di contatti stretti di pazienti positivi. Inoltre presso l’ITIS di Trieste, 20 posti estensibili a 25 all’interno della palazzina ex Collegio San Giusto, dedicati all’accoglimento di pazienti Covid negativi o negativizzati.

c.s.

Ultime notizie

Dello stesso autore