32.6 C
Gorizia
martedì, 5 Luglio 2022

Gorizia e Nova Gorica, il rincaro dei prezzi colpisce anche la Slovenia

16.06.2022 – 11.00 – Il continuo rincaro del carburante, influenzato particolarmente dal conflitto tra Russia e Ucraina, sta coinvolgendo anche Gorizia e provincia dove i prezzi hanno superato a più riprese i 2 euro a litro.
Il territorio isontino non è, tuttavia, l’unico a subire rilevanti variazioni dei costi: anche Nova Gorica seguirà il trend come affermato dal nuovo primo ministro Golob.
Il fondatore del Movimento Libertà ha definito infatti il primo provvedimento del governo al fine di affrontare l’inflazione galoppante. Si tratterà, a partire dal 21 giugno, di una regolamentazione dei prezzi del carburante al di fuori dalle autostrade seguendo il modello croato, il rincaro sarà pertanto sostanziale, passando da €1.6 a €1.8, con un aumento che si aggirerà intorno ai 20 centesimi a litro.
Ciò permetterà al governo sloveno di incrementare i guadagni mantenendo comunque una certa competitività nei confronti di Austria e Italia, che resteranno comunque più care.
Nonostante gli innumerevoli tentativi del territorio goriziano di abbattere i costi, grazie anche alla celebre “tessera regionale dei servizi”, Gorizia si ritrova puntualmente ad affrontare la reiterata migrazione del pieno degli automobilisti capace di creare lunghissime code ai distributori di benzina oltre confine.

[a.f.]

Ultime notizie

Dello stesso autore