32.6 C
Gorizia
martedì, 5 Luglio 2022

Trasloco: a ogni oggetto il suo imballaggio

23.06.2022 – 11.00 – Se c’è la necessità di organizzare un trasloco fai da te, senza far ricorso all’ausilio di ditte specializzate che farebbero lievitare i costi, è necessario munirsi di tutto l’occorrente per proteggere gli oggetti, che nello spostamento potrebbero rompersi o andare persi.
Non bisogna sottovalutare gli imballaggi, da scegliere con accuratezza, perché permettono di organizzare il trasloco al meglio: sul sito di Rajapack è possibile trovare tutto l’occorrente per imballare oggetti e suppellettili, senza il rischio di danni imprevisti.

Il modo di imballare dipende molto dal tipo di prodotto, conservare piatti e bicchieri richiede un’attenzione maggiore rispetto al trasporto di capi di abbigliamento.
Vediamo nel dettaglio come inscatolare e sistemare i diversi oggetti.
Come anticipato, piatti, bicchieri e vasellame richiedono una cura maggiore, perché sono oggetti davvero fragili, che hanno bisogno di essere riposti in scatole resistenti, per sopportarne il peso.
Meglio ancora, se prima di essere sistemati nella scatola, sono avvolti nel pluriball o nella carta da imballaggio.
I piatti, così come i bicchieri, vanno protetti singolarmente e sistemati in verticale.
È importante riempire tutta la scatola, per evitare che il contenuto si muova e urtando possa rompersi.
Infatti, qualora ci fossero dei vuoti laterali, il consiglio è quello di riempirli con altra carta o strati di pluriball.

Le scatole possono essere etichettate con la specifica della stanza di destinazione, così da velocizzare la sistemazione nella nuova location o con la scritta “fragile”, per ricordarsi di fare attenzione nello spostamento.
Scatole di diversa grandezza e soprattutto resistenti devono essere utilizzate per imballare libri.
I volumi più pesanti vanno sistemati alla base e via via vanno adagiati quelli di dimensioni più piccole.
Bisogna prestare attenzione soprattutto ai libri delicati o antichi, in tal caso utilizzare tanto pluriball e magari delle scatole a parte.

Una volta che la cucina e la libreria sono state svuotate, si può passare alla camera da letto e in particolare all’armadio.
Se la quantità di indumenti da trasportare è eccessiva, forse è arrivato il momento di dare una ripulita, facendo decluttering.
Selezionare gli abiti da portare, quelli da cestinare e quelli da donare, facilita la sistemazione nelle scatole.
Anche in questo caso le scatole vanno etichettate, magari con la specifica della stagione di indosso o del contenuto.

Preparare tutto per il trasloco può risultare stressante, ma organizzazione e kit per l’imballaggio adeguati, come scotch, forbici e pennarelli, salvaguardano il tempo libero di ognuno.
Per un lavoro di precisione considerare l’acquisto di film estensibile, elastico e resistente per avvolgere le cose, proteggendole e tenendole ben strette.

È sicuramente più complicato trasportare quadri e oggetti d’arte.
In questo caso al cartone, è preferibile sostituire contenitori in legno. I quadri vanno sistemati in verticale protetti da polistirolo ai lati e la facciata andrà ricoperta di pluriball per evitare che gli urti provochino danni irreparabili.
Stesso discorso per le statue e gli oggetti antichi, la cosa importante è proteggere il patrimonio artistico, con l’imballaggio migliore.
Infine, bisogna pensare ai mobili e agli elettrodomestici.
I primi possono essere smontati e numerati oppure trasferiti interi.
Discorso a parte per gli specchi, oggetti davvero troppo delicati per essere riposti senza nessuna protezione.
Quindi via libera a strati di pluriball e carta da imballaggio per evitare rotture e anni di sfortuna!

I mobili di grosse dimensioni vanno avvolti nella pellicola trasparente, così come i grandi elettrodomestici, lavatrice, lavastoviglie, asciugatrice vanno ricoperti, per evitare anche che si ricoprano di polvere.
Per i piccoli elettrodomestici, servirsi di scatole e pluriball o polistirolo per tenerli ben fermi.
In conclusione, il trasloco è sicuramente meno stressante se organizzato e se si è dotati di tutti gli strumenti per imballare gli oggetti al meglio.

[network]

Ultime notizie

Dello stesso autore