23.7 C
Gorizia
venerdì, 19 Agosto 2022

Consiglio comunale Gorizia: L’Aula approva Rendiconto e Regolamento

29.07.2022 – 08:00 Si è aperta fra molte polemiche la terza seduta del Consiglio comunale di Gorizia dello scorso mercoledì 27 luglio, protrattasi per quasi dodici ore: oggetto di discussione, in primis, è stato il mancato novero fra i punti all’ordine del giorno di interrogazioni ed interpellanze, come secondo la prassi invalsa nelle scorse consigliature. Su questo tema si sono susseguiti gli interventi di alcuni consiglieri della minoranza, fra cui Zotti, Traini e Tucci, nonché della Presidente del Consiglio, Silvia Paoletti, e del Segretario Generale, Maria Grazie De Rosa, che ha sottolineato come da regolamento non risulti alcun obbligo di inserimento delle interrogazioni all’ordine del giorno. Si è quindi proceduto con l’esposizione, da parte dell’Assessore al Bilancio Lucio Beltrame, della delibera inerente al Rendiconto della gestione 2021. Anche il dibattito relativo al secondo punto si è rivelato particolarmente acceso, a causa della divergenza di vedute fra le forze di minoranza e la Presidente Paoletti e il Segretario De Rosa: l’opposizione, diversamente da queste ultime, riteneva che la tematica rientrasse fra gli argomenti correlati al bilancio e, quindi, i primi interventi potessero protrarsi per trenta minuti ciascuno, anziché per dieci. Le critiche dell’opposizione rispetto al documento si sono focalizzate prevalentemente sulla situazione finanziaria in cui versa l’Aeroporto Duca d’Aosta. I lavori d’aula sono poi proseguiti con la nomina dei tre revisori dei conti per il triennio a venire: il Consiglio ha eletto Ilaria Rigonat, Daniele Vidoni e Pietro Dessenibus. Alle ore 22:30 circa è iniziato il dibattito in merito alle integrazioni del Regolamento del Consiglio comunale di Gorizia, finalizzate a codificare la disciplina della partecipazione a distanza alle sedute consiliari. La relativa delibera, redatta dagli Uffici comunali, era già stata inserita all’ordine del giorno della seduta del 21 luglio, per poi essere rinviata alla terza seduta così da consentire alla minoranza la presentazione di eventuali emendamenti. Il dibattito si è articolato nell’esposizione degli emendamenti da parte dei Consiglieri Feri, Roldo e Traini e si è concluso con l’approvazione del documento, emendato in taluni punti. Le maggiori critiche da parte della minoranza si sono concentrate sull’articolo delle integrazioni al regolamento che consente ai Consiglieri la partecipazione a distanza alle sedute del Consiglio comunale di Gorizia su decisione del Presidente, dopo aver sentito i capigruppo. [a.t.]

Ultime notizie

Dello stesso autore