23.7 C
Gorizia
venerdì, 19 Agosto 2022

Gorizia, una nuova opera impreziosisce i Musei di Borgo Castello

04.08.2022 – 07.01 – La collezione delle Madri orsoline, conservata e allestita presso i Musei Provinciali di Borgo Castello a Gorizia, si arricchisce di una nuova opera: un’acquasantiera, sostenuta da un piedistallo a colonna con una decorazione a “fette di melone”.
L’acquasantiera, realizzata dallo scultore goriziano Ermacora Bensa, è stata acquistata da Erpac FVG e restaurata dalla ditta Malvestio Diego & C. di Concordia Sagittaria, dopo l’approvazione del progetto di restauro da parte della Soprintendenza regionale. L’opera era stata commissionata a Ermacora Bensa, fratello del più prolifico Francesco, da madre Giovanna Eleonora Prata, priora del Monastero di Sant’Orsola di Gorizia. Collocata nella chiesa del Monastero, dove sopravvisse perfino alle devastazioni della Grande Guerra, l’acquasantiera amplia la collezione delle orsoline che impreziosisce l’offerta museale di Borgo Castello. Proprio lo scorso aprile si celebravano i 350 dall’arrivo delle orsoline in città e il loro lascito continua a costituire un patrimonio fondamentale per la città di Gorizia.

[g.p.]

Ultime notizie

Dello stesso autore