19.3 C
Gorizia
mercoledì, 28 Settembre 2022

Gusti di Frontiera 2022: torna la versione “estesa” della rassegna

18.08.2022 – 08:30 Manca poco più di un mese all’edizione 2022 di “Gusti di Frontiera“, la ormai tradizionale manifestazione gastronomica del capoluogo isontino. Secondo il programma originale, l’evento avrebbe dovuto avere luogo dal 22 al 25 settembre, mentre successivamente si è scelto di far slittare le tempistiche alla settimana seguente e di optare per le giornate da giovedì 29 settembre a domenica 2 ottobre, così da evitare la concomitanza fra “Gusti di Frontiera” e le elezioni politiche che si terranno domenica 25 settembre. Come riportato da Arianna Bellan, Assessore del Comune di Gorizia ai Grandi Eventi, l’edizione 2022 della rassegna gastronomica vanterà la stessa mappa di quella del 2019, ossia dell’ultimo “Gusti di Frontiera” dell’epoca pre-Covid, che aveva segnato un’affluenza record di circa 900mila visitatori. La manifestazione, con 300 adesioni, non vedrà limitazioni legate alla situazione pandemica e tornerà alla sua strutturazione originale, dopo lo stop del 2020 e la versione in formato ridotto “Gusti-OFF” dello scorso anno. Confermata anche la classica conformazione “a borghi” di “Gusti di Frontiera”: le linee guida dettate dall’organizzazione, come riportato su “Il Piccolo”, prescrivono che all’interno di ciascun borgo almeno il 30% delle attività debba essere dedicato alla somministrazione di alimenti e bevande con cucina, almeno il 20% alla sola vendita e non più del 20% alla sola somministrazione di bevande. Eccezioni alla regola sono previste solo per le aree di “Mercato di Gusti”, dedicato alla vendita di oggettistica e prodotti di artigianato, e della zona “Aperitivo di Gusti”. Al di là dei borghi caratteristici di determinate zone geografiche, fra cui quello dedicato ai prodotti tipici del Friuli – Venezia Giulia, i visitatori potranno trovare anche il borgo “Mare”, riservato ai prodotti ittici, ed un’area “istituzionale” con gli stand dei comuni di Gorizia e Nova Gorica. [a.t.]

Ultime notizie

Dello stesso autore