15.1 C
Gorizia
lunedì, 3 Ottobre 2022

Io voglio votare, il rimborso ai fuori sede per le elezioni da Flixbus

22.09.2022 – Per chi vive lontano dal proprio indirizzo di residenza, votare risulta spesso proibitivo. Per permettere anche ai fuori sede di esercitare il proprio diritto al voto, però, esistono diverse iniziative, compresa quella di Flixbus. Il colosso del trasporto su ruota, infatti, in vista del 25 settembre, ha dato vita all’iniziativa Io voglio votare, con cui, per aiutare chi deciderà di recarsi al comune di residenza per le elezioni, con un rimborso del viaggio di andata.

L’iniziativa di Flixbus legata al rimborso del viaggio per le elezioni, fanno sapere dall’azienda, nasce per contrastare il sempre crescente fenomeno dell’astensionismo che, se in alcuni casi è dovuto ad altre motivazioni (che non approfondiamo in questa sede), spesso è causato proprio dall’impedimento rappresentato dalla distanza tra il luogo di residenza e quello dove effettivamente si vive, con tutto ciò che ne consegue, come per esempio l’insostenibilità dei prezzi dei trasporti.

Le condizioni per ottenere il rimborso del viaggio per le elezioni sono reperibili sulla pagina dedicata del sito di Flixbus ma, sostanzialmente, per ottenere il rimborso del viaggio di andata, occorrerà aver prenotato ed effettuato il viaggio di andata entro domenica 25 settembre. Dopodiché, occorrerà inviare a [email protected] le foto della tessera elettorale, di un documento di identità e del biglietto Flixbus della corsa effettuata; ciò andrà fatto entro sabato 15 ottobre.

Successivamente, Flixbus, esaminate le domande pervenute effettuerà i rimborsi in forma di voucher dello stesso valore del biglietto del viaggio di andata, da utilizzare tra il 25 settembre e il 30 novembre oppure tra l’11 gennaio e il 31 marzo 2023. L’importo del voucher andrà esaurito in un’unica transazione.
[E.R.]

Ultime notizie

Dello stesso autore