6.7 C
Gorizia
venerdì, 9 Dicembre 2022

Monfalcone, approvato il progetto di riqualificazione di Marina Julia

18.11.2022 – 07.30 – È stato approvato ieri, 17 novembre, il progetto riguardante il terzo lotto di lavori volti alla riqualificazione dell’argine, per 900 metri fino alla Cavana, e al restyling dell’area di ingresso a Marina Julia.
Si tratta di opere dal costo complessivo di €634.400 che rientrano nel quadro interventi sanciti dalla legge 26 del 2020 con cui la Regione ha concesso al Comune un contributo pari a 9 milioni, la cifra, decisamente notevole, è stato così suddivisa: ben €4.950.000 saranno destinati a termalismo e wellness, €2.950.000 al litorale di Marina Julia, tra il ripascimento (€1.014.600 euro), il nuovo pontile (€1.301.000) e appunto la riqualificazione dell’argine (€634.400), e, infine, €1.100.000 destinati al Carso, tra essi spiccano gli investimenti per il comprensorio di Pietrarossa (€160.000) e la Rocca, con la riapertura della Galleria Rifugio (€670.000) e il Parco tematico (€270.000).
Il futuro del declivio della scalinata di Marina Julia sarà caratterizzato da un intervento green, saranno predisposti infatti due terrazzamenti in erba illuminati nelle ore notturne e impreziositi da aiuole fiorite e alberi.
La prima parte invece, quella della scalinata già presente, verrà ripavimentata mantenendo tuttavia intatti gli accessi destinati alle persone con disabilità e ai mezzi dei fornitori. Per il parco giochi è previsto invece un classico arredo ludico ornamentato da particolari vele quadrangolari utili a garantire un’ombreggiatura sufficiente al sito.
Il Comune di Monfalcone ha affidato la progettazione e la direzione lavori a Lorella Masella, architetto che, presentando tutta la documentazione necessaria, ottenne già ad agosto il consenso del Servizio biodiversità della Regione e, a ruota, di tutte le compagini coinvolte nel progetto.
L’iniziativa ha ovviamente coinvolto anche il sindaco della città Anna Maria Cisint che, per l’occasione, ha dichiarato: “L’idea è di trasformare idealmente l’area di ingresso di Marina Julia in un teatro, con l’area verde, la platea, ai piedi dei terrazzamenti, le balconate e i piani inclinati, il palco, e la quinta del mare”.
“Sono soddisfatta – aggiunge poi il primo cittadino – i lavori stanno procedendo come previsto e devo ringraziare la Regione per i fondi stanziati“.
“Il lotto approvato – conclude infine Cisint – si collegherà infatti con il pennello a mare da 1.3 milioni che vedrà la luce a maggio 2024. Il litorale cambia volto e si prepara ad accogliere il flusso di persone che deriverà anche dagli investimenti dei privati su Monfalcone”.

[a.f.]

Ultime notizie

Dello stesso autore