8.3 C
Gorizia
martedì, 29 Novembre 2022

Gorizia e Nova Gorica: verso il traguardo per diventare Capitale Europea della Cultura

03.12.2020 – 10.27 – La candidatura di Gorizia e Nova Gorica a Capitale Europea della Cultura 2025 (CEC) entra ufficialmente nella sua fase finale con la presentazione, avvenuta ieri, del secondo libro di candidatura ‘GO!2025 Nova Gorica Gorizia“. Ad essere illustrate nel corso della conferenza stampa le idee progettuali realizzate nell’ambito dalle realtà che animano le due comunità contermini, con le attività previste fino al 18 dicembre, data in cui la Commissione europea annuncerà il destinatario del titolo.
“La Candidatura è un progetto che ricostruisce una comunità a suo tempo improvvisamente divisa e che ora si ritrova su un percorso comune” ha affermato l’assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli, “l’intervento quasi all’unisono dei due sindaci – Rodolfo ZibernaKlemen Miklavič  – rappresenta un’occasione storica, in quanto ci ha proposto un’immagine che è l’emblema di un percorso condiviso dalla Regione fin dalle prime battute” e che vuole “proporre al mondo un’unica realtà che rappresenta il simbolo dei risultati raggiunti, dalla caduta dei confini a oggi”.

Un sentimento condiviso anche dai due sindaci intervenuti nel corso della conferenza stampa. “In un certo senso, abbiamo già vinto” ha affermato Ziberna “Perché? Perché più di cento persone e organizzazioni hanno creato progetti comuni e collaborato a un livello che sarebbe stato difficile da raggiungere senza questa candidatura. La CEC dimostrerà che non siamo solo una città a 100 chilometri da Lubiana o Venezia, ma un’area di rilevanza europea con un’identità unica.”
“Il futuro è comune e l’integrazione è fondamentale per lo sviluppo della regione” ha commentato Miklavič. “La candidatura alla CEC è un catalizzatore di questo processo e un logico passo avanti nella cooperazione tra le due città. Con la CEC, speriamo di diventare un esempio per l’Europa, aumentare l’attrattiva della nostra area e innescare effetti economici, compresa la creazione di nuovi e migliori posti di lavoro.”

e.b

Ultime notizie

Dello stesso autore