8.4 C
Gorizia
giovedì, 8 Dicembre 2022

Test rapidi in farmacia: come si potranno richiedere?

29.01.2021 – 09.43 – Seguendo l’esempio di quanto già fatto in altre Regioni d’Italia, anche in Friuli Venezia Giulia sarà tra poco possibile effettuare in farmacia il test rapido per il Covid-19. Ad annunciarlo è il vicepresidente con delega alla Salute Riccardo Riccardi; nel corso dell’incontro di ieri con i rappresentanti regionali di Federfarma e di Assofarm-Farmacieunite, sono infatti stati definiti gli ultimi termini dell’accordo “e quindi il prossimo 2 febbraio sottoscriveremo il protocollo che darà la possibilità di effettuare, nelle farmacie che aderiranno all’iniziativa, il test rapido”.
Ma quale sarà la procedura per eseguire il test? Innanzitutto, non vi dovrà essere la presenza di sintomi riconducibili al Covid-19, ovvero febbre superiore a 37,5°, mal di gola, dolori articolari, tosse e perdita di gusto e olfatto, e non si dovrà inoltre essere stati in contatto stretto nelle 48 ore precedenti con un congiunto o un collega risultato positivo.
Per richiedere un appuntamento basterà rivolgersi direttamente alla farmacia prescelta aderente all’iniziativa; il costo massimo del test è stato fissato a 26 euro. Il risultato dell’esame, che verrà eseguito con la tecnica del tampone nasale o rinofaringeo, sarà disponibile dopo una trentina di minuti. La comunicazione dell’esito, oltre che al diretto interessato, sarà trasmessa al dipartimento di prevenzione competente. Nel caso in cui venisse rilevata la positività al Covid, verrà raccomandato di tornare al proprio domicilio isolandosi da eventuali conviventi e, nel caso insorga una sintomatologia grave, di contattare il medico curante.

Ultime notizie

Dello stesso autore