Monfalcone, Bernardis: “Contributi regionali ai settori cultura e sport”

01.03.21-08.15-Nel tardo pomeriggio di ieri, 28 febbraio, si è tenuta la partita di volley regionale maschile serie C tra A.R. Fincantieri e la triestina Tre Merli Volley. Per la Fincantieri è la prima partita in casa -la seconda della stagione- che si è tenuta alla presenza del sindaco di Monfalcone Anna Cisint, l’assessore allo sport Francesco Volante ed il presidente della commissione regionale sportiva Diego Bernardis. “Siamo orgogliosi di questa realtà di volley nella nostra città” comunica la Cisint “in quanto questi giovani -tra i 15 ed i 28 anni- mostrano impegno ed intelligenza, oltre alla capacità di stare insieme. Io stessa, essendo una ex pallavolista, ci tengo a sottolineare il coraggio che sta portando avanti tutto l’ambito sportivo”.

Consultata su possibili novità riguardanti l’organizzazione estiva, il sindaco di Monfalcone ha anticipato quanto segue: “Parlando di un periodo a breve termine, sicuramente riapriremo il teatro. Per quanto riguarda, invece, prospettive più a lungo termine, possiamo anticipare che verranno prorogate le concessioni attuali a tutto il 2021.Per Marina Nova pubblicheremo un bando a breve.” Aggiunge: “Marina Julia verrà incrementata con un gioco a mare per i più piccoli mentre sia a Marina Nova che Marina Julia, anche quest’anno –dopo il successo dell’iniziativa della scorsa estate– torneremo a proporre il bando per giovani ‘assistenti da spiaggia‘.

Presente all’evento, come anticipato, anche Diego Bernardis che ha comunicato alcune importanti novità sui contributi per la cultura e lo sport: “Attualmente -dopo aver intrapreso dei percorsi di contribuiti per le associazioni sportive- si proporrà un finanziamento rivolto a professionisti e lavoratori autonomi del settore, iscritti al REA dal 31/12/20 e che verranno riconosciuti attraverso 31 codici ATECO. Il bando si troverà sul sito della regione e sarà valido dal 1 al 15 marzo. A disposizione ci sono 3.000.000 di euro. Verranno dati 1.500 euro a fondo perduto per dare sollievo ai lavoratori in questa fase di ripartenza.”

“Ulteriori risorse -2.850.000 euro- saranno poi destinate alle associazioni culturali che vorranno promuovere delle progettualità post pandemia. A metà marzo saranno definiti i bandi in questione”.

Michela Porta

Foto: Michela Porta