8.7 C
Gorizia
martedì, 29 Novembre 2022

Un sorriso può cambiare la vita: la storia di Ilaria

22.03.2021 – 10.52 – Un sorriso può (letteralmente) cambiare la vita. Ce lo racconta Ilaria che per anni lo ha nascosto nelle foto a causa del suo disagio.

Qual era la problematica? 

“Mi mancavano due denti, e questo come conseguenza mi aveva portato ad avere un sorriso con degli spazi ampi e molto larghi tra un dente e l’altro, causandomi non poco disagio”.

In quali momenti sentivi di non essere completamente a tuo agio a causa di ciò?

“Io di mio sono sempre stata una persona molto solare e e spontanea, quindi nella mia vita non ho mai più di tanto cercato di nascondere il mio sorriso. Il problema però lo percepivo soprattutto nel caso delle fotografie: fino a qualche giorno fa, prima di concludere il mio percorso, nelle foto sorridevo sempre a labbra serrate; di foto spontanee, di quelle ad esempio fatte a caso durante le feste, non ne ho mai fatte, proprio perché questo mi creava un profondo disagio. Rivedere le foto era assolutamente un incubo”.

Quando è stato il momento di svolta? Quando hai deciso di risolvere la tuo problema?

“Sono arrivata a un punto in cui mi sono detta: io questa situazione non la accetto e mai la accetterò. Non riuscivo più a vedermi nelle foto con quel sorriso, e ho quindi deciso di trovare una soluzione e risolvere definitivamente il problema. Era arrivato il momento”.

“Io quindi iniziato il programma Sorridi con Martina quando avevo ventisette anni e l’ho concluso ora, a trenta, quindi quasi tre anni, proprio perché non si trattava di un problema irrisorio. L’approccio della dottoressa Martina mi ha dato quella tranquillità e sicurezza di cui avevo bisogno e ho quindi deciso di affidarmi a lei”.

Ora che hai risolto definitivamente il tuo problema, come ti senti? Percepisci un cambiamento nella tua vita? 

“Sì un cambiamento c’è decisamente stato, e fin da subito: pochi giorni dopo la fine del mio percorso con Martina ho fatto un servizio fotografico in cui il fotografo mi ha spronato a sorridere il più possibile. Quello stesso giorno quando sono tornata a casa mi sono scattata una foto sorridendo e l’ho impostata sul mio profilo di WhatsApp”.

Guardando indietro cosa diresti alla te stessa adolescente?

“Fallo prima”.

Il programma Sorridi con Martina” è stato ideato dalla dottoressa Martina Caneva , specialista in ortodonzia etitolare dello Studio dentistico Caneva di Trieste.

 

[network]

Ultime notizie

Dello stesso autore