11.6 C
Gorizia
martedì, 6 Dicembre 2022

Rinvio Johnson&Johnson, colpita campagna vaccinale Fvg? Riccardi: “Potrebbe rallentarne la velocità”

14.04.2021 – 11.06 – Dovevano arrivare nella mattina di giovedì 15 aprile agli ospedali di Pordenone, Udine e Trieste i furgoni SDA, corriere di Poste Italiane, con le prime 3.550 dosi del vaccino monodose Johnson&Johnson destinate al Friuli Venezia Giulia.
Ma, la decisione della multinazionale americana di rinviare la distribuzione del suo vaccino anti covid in Italia ed Europa, potrebbe scombinare il piano d’azione messo in campo finora.
La sospensione nasce a seguito di una richiesta delle autorità sanitarie statunitensi, per un’azione cautelativa, in seguito ad alcuni casi sospetti di trombosi nelle due settimane dopo la somministrazione.
Un notizia che influirà probabilmente sulla campagna regionale di vaccinazione e che, secondo il vicepresidente del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, “Nel medio termine potrebbe rallentarne la velocità”.

Operativa inoltre in Friuli Venezia Giulia la nuova webapp per la prenotazione dei vaccini che “Dalle prime ore di entrata in funzione alle 11 di ieri sono state complessivamente 373 le prenotazioni per sottoporsi alla vaccinazione compiute attraverso il nuovo strumento telematico messo a punto dalla Regione” annuncia il vicegovernatore.
“I cittadini del territorio regionale hanno potuto prenotare la propria inoculazione usufruendo di questo nuovo strumento. In poche ore su 4.637 richieste complessive, 373 sono state effettuate avvalendosi della webapp, dimostrando quindi dimestichezza con l’utilizzo del programma per smartphone, tablet e pc”.

[c.c]

Ultime notizie

Dello stesso autore