11.8 C
Gorizia
martedì, 6 Dicembre 2022

I volontari di Turriaco a supporto del centro vaccinale di Monfalcone

22.04.2021 – 14.37 – Enrico Bullian, sindaco di Turriaco, in una nota, ricorda che, a febbraio e marzo, l’Amministrazione Comunale ha lanciato una piccola ma significativa campagna a supporto delle vaccinazioni anti-covid che stavano procedendo per la popolazione anziana e per le fasce più a rischio e più esposte. «Avevamo chiesto ai consiglieri comunali, ai volontari e alle associazioni – commenta il primo cittadino – di aderire con un semplice gesto». Le risposte non sono di certo mancate e tutti i gruppi coinvolti hanno scattato una foto di gruppo veicolando il messaggio “Io mi vaccino”, ovviamente aspettando il proprio turno. In seguito, l’iniziativa è stata estesa a tutti i sindaci dell’Isontino (o ai loro delegati) con la foto di gruppo del 6 marzo all’ingresso dell’Ospedale di Gorizia. «Continuiamo a ritenere – continua Bullian – che la vaccinazione di massa sia il modo migliore per non dover piangere morti evitabili, per contenere l’emergenza sanitaria, per far ripartire l’economia, la socialità e una vita che si avvicini a un ritorno alla “normalità”».

I sindaci dell’Isontino all’ingresso dell’ospedale di Gorizia

Tuttavia, non si è mai pensato che fosse sufficiente farsi promotori dell’adesione della campagna vaccinale. La cittadina non si vuole di certo sottrarsi nel dare il proprio contributo nella gestione del centro vaccinale di Monfalcone. «Attualmente – spiega il sindaco – anche grazie all’appoggio di varie associazioni e della Protezione Civile di Monfalcone, la città è riuscita a gestire in autonomia l’afflusso e l’accesso al centro vaccinale in via Fontanot». Al centro, tuttavia, fanno riferimento i cittadini di tutto il mandamento e il servizio proseguirà presumibilmente per tutto l’anno.

Volontari della Protezione Civile di Turriaco

A Bullian, pare dunque naturale e doveroso offrire la collaborazione della squadra di Protezione Civile di Turriaco e di alcune associazioni viste le lunghe operazioni. Sarà comunque sempre necessario che i volontari gestiscano la situazione supervisionando e coordinando gli accessi.

Associazione Auser di Turriaco

L’Amministrazione Comunale di Turriaco si è quindi confrontata con il primo cittadino di Monfalcone, Anna Maria Cisint, l’Assessore Giuliana Garimberti e la loro squadra di Protezione Civile. Alcuni volontari turriachesi hanno dato la loro disponibilità ad entrare in servizio. «Li ringrazio per la sensibilità dimostrata – conclude il primo cittadino –  e sono sicuro potranno garantire un valido supporto al Centro Vaccinale di Monfalcone. Nel caso in cui si dovesse aprire anche il centro vaccinale di Ronchi dei Legionari, il concetto non cambia: i volontari di Turriaco saranno a disposizione dove c’è una maggior esigenza di copertura».

a.b

Amministrazione Comunale di Turriaco

Ultime notizie

Dello stesso autore