Fvg Pride, Bernardis (Lega): “evento non in linea con Gorizia 2025”

28.04.2021 – 09.00 – Mi auguro che il Fvg Pride venga dirottato in altro luogo, un evento del genere non ha niente a che vedere con Gorizia né con il programma culturale di Gorizia 2025“. Lo afferma, in una nota, il consigliere regionale Diego Bernardis (Lega), che intervenendo sul tema della terza edizione del Fvg Pride esprime “forte contrarietà rispetto all’ipotesi che l’evento possa coinvolgere anche il capoluogo isontino”. “Una città come Gorizia – prosegue l’esponente leghista – ovvero un modello culturale e transfrontaliero, segnata da eventi bellici mondiali e contraddistinta da magnificenze mitteleuropee e di ispirazione asburgica, oltreché dalla forte identità friulana e da eccellenze agroalimentari e produttive, non ha nulla a che vedere con un evento dove le tendenze sessuali vengono spettacolarizzate anziché rivendicate“.

“Fermo restando il rispetto per ciascun credo e orientamento sessuale delle singole persone e dei singoli cittadini, sarebbe davvero deludente e incompatibile se un evento come il Fvg Pride si svolgesse fra quelle città che recentemente si sono viste riconoscere il titolo di Capitale europea della cultura 2025“, conclude Bernardis.

c.s