11.8 C
Gorizia
martedì, 6 Dicembre 2022

Rsa: riaprono le visite in sicurezza. A Monfalcone i “primi abbracci”

10.05.21-09.00- Il sindaco di Monfalcone, Anna Cisint, ha dato notizia che finalmente gli ospiti della casa albergo hanno potuto riabbracciare i propri cari proprio nella giornata della Festa della mamma. Nei giorni successivi sarà possibile continuare le visite, nel rispetto delle nuove norme e previo appuntamento.
Il tutto è stato possibile in quanto nella giornata di sabato 8 maggio è stata firmata l’ordinanza specifica dal ministro della Salute, Roberto Speranza, la quale permette le visite di familiari e visitatori in tutte le strutture residenziali sanitarie e socio-sanitarie. La certificazione non sostituisce però il rispetto delle misure di prevenzione e contrasto della diffusione del contagio.
Si legge, inoltre: “Tenuto conto della rilevanza assistenziale e del benessere psicosociale dei residenti va garantita la possibilità di uscite programmate degli ospiti e rientri in famiglia” che però richiede “una specifica regolamentazione da parte dei responsabili (..) ed è sempre necessaria la firma di un patto di reciproca responsabilità fra struttura e ospite o figure legalmente rappresentative”. Il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, afferma: “E’ il coronamento di un importante e costante lavoro istituzionale della Conferenza delle Regioni” ringraziando per il lavoro fatto gli assessori delle Regioni e il gruppo di lavoro Emergenza Covid che hanno scritto le Linee Guida senza le quali questo risultato non sarebbe stato possibile.
Le indicazioni regionali prevedono in primis un “green pass” per i visitatori e cioè la vaccinazione, un tampone nelle 48 ore precedenti o la presenza degli anticorpi contro il virus. Per consultare nel completo le modalità delle visite si può andare nel sito del Ministero.
m.p.

Ultime notizie

Dello stesso autore