M5S e Forza Italia Fvg a sostegno del vicepresidente Riccardi per le minacce ricevute

13.05.2021 – 10.00 – Il Gruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia esprime “solidarietà al vicepresidente della Regione, Riccardo Riccardi, per le minacce ricevute via social che lo hanno portato a rivolgersi alla Procura”. Prosegue la nota dei consiglieri Cristian Sergo, Ilaria Dal Zovo, Mauro Capozzella e Andrea Ussai: “È sempre giusto ascoltare le istanze dei cittadini ma queste devono essere portate nei modi e nelle sedi appropriate, di fronte a minacce o attacchi violenti non c’è altra via”. I pentastellati concludono: “Purtroppo, episodi di questo genere si sono ripetuti frequentemente negli ultimi mesi. Da parte nostra, non possiamo che ribadire come la dialettica politica non debba mai sfociare in violenza e intimidazione”.

In appoggio anche il portavoce di Forza Italia, Giuseppe Nicoli: “Troppo spesso ci troviamo a dover esprimere solidarietà per minacce e insulti rivolti per mezzo dei social network. È ora di dire basta: fa bene il vicepresidente Riccardi a denunciare a chi di competenza quanti si lasciano andare all’odio in rete. A lui va la nostra solidarietà, ribadendo l’apprezzamento per il lavoro che sta svolgendo nella campagna di vaccinazione e, negli ultimi quattordici mesi, nella dura lotta contro il Covid”.

Il forzista osserva che “tutti hanno diritto di esprimere la propria opinione, anche quando è di natura opposta alla nostra, come nel caso dei cosiddetti “no vax”. Ma è ovvio che ciò deve avvenire nell’ambito di un civile confronto. Lasciarsi andare a insulti e minacce significa travalicare il confine del dibattito democratico. Questi comportamenti si osservano troppo spesso e non si può più transigere: è corretto denunciare alle autorità ogni abuso della libertà d’espressione”.

c.s