8.4 C
Gorizia
giovedì, 1 Dicembre 2022

PNRR e Regioni, Conferenza approva proposta Zanin

01.06.2021 – 10.30 – Primo comandamento: ascoltare le esigenze del territorio. Secondo: fare le riforme. Terzo: progettare le opere. E’ questa la nuova scaletta che Piero Mauro Zanin ha proposto con successo ai colleghi della Conferenza delle assemblee legislative, riuniti oggi sotto la presidenza del veneto Roberto Ciambetti.

Un approccio innovativo al Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e ai fondi del Recovery Fund, “che non devono diventare – osserva il presidente del Consiglio regionale del Fvg – un semplice contenitore di interventi magari tirati fuori dai cassetti, ma la risposta ai bisogni più profondi delle diverse comunità locali”.

Nel corso della riunione plenaria, Zanin – che è vicepresidente della Conferenza nazionale – ha ricordato che l’Unione Europea chiede di definire, accanto agli interventi infrastrutturali e
progettuali, una serie di riforme strategiche. “E visto che su alcune materie – ha proseguito il presidente – la competenza legislativa è delle Regioni, è necessario che gli enti locali si
muovano su principi e finalità condivise, coerenti e funzionali con il quadro nazionale ed europeo, partendo dall’ascolto dei rispettivi territori”.

Sulla base della proposta di Zanin, approvata dalla Conferenza, nascerà dunque un coordinamento tra tutte le Assemblee legislative con l’obiettivo di definire riforme necessarie per la ripartenza, coerenti con le richieste del Pnrr.

Per arrivarci, ogni Consiglio dovrà attivare un processo dal basso, ascoltando i vari portatori d’interesse. E il Fvg si è già mosso in questa direzione istituendo il Tavolo per la terza
ripartenza, che ad aprile ha prodotto una risoluzione approvata all’unanimità in Consiglio e nei prossimi mesi continuerà a occuparsi delle linee guida su cui orientare i finanziamenti in
arrivo.

Il dialogo tra Regioni e Province autonome dovrebbe condurre “a individuare due o tre buone pratiche per favorire il processo di realizzazione e di utilizzo dei fondi del Pnrr”, con grande attenzione ai processi di semplificazione amministrativa.
C.S. Regione FVG.

Ultime notizie

Dello stesso autore