Trieste-Grado: rinviata al 15 giugno la partenza della motonave

11.06.21-11.40-Per la linea marittima Trieste-Grado sembra si dovrà attendere ancora. Più precisamente la partenza sembra essere prevista per il 15 giugno, dopo che martedì mattina la motonave non è partita come previsto. Linee via terra stanno garantendo comunque il traporto. Non è chiara la motivazione della sospensione, anche se il sindaco di Grado, Dario Raugna, ha commentato: “Pare che il problema sia legato all’inadeguatezza dell’imbarcazione, progettata per la navigazione lagunare e inadatta al mare aperto, per cui le condizioni ventose del tutto consuete e ordinarie nel nostro golfo costituirebbero un ostacolo invalicabile.”.

Il sindaco sottolinea:” Apprendiamo attoniti di quanto accaduto in occasione del viaggio inaugurale della motonave “Adriatica” (…)  Il fatto stesso che il tragitto Trieste-Grado avvenga sotto costa per questioni di sicurezza, con un tempo di percorrenza stimato in trenta minuti in più rispetto al passato, ci lascia intendere che quest’affidamento non abbia tenuto conto di quel che avviene sulla tratta marittima che doveva collegare.

Se poi a questa mezz’ora in più corrisponde un maggiore rollio dell’imbarcazione, che significa disagio per i passeggeri, anche a fronte di un aumento del costo del biglietto del 30%, va da sé che siamo completamente alla deriva, tanto per restare in tema. (…)

Voglio sperare che l’inadeguatezza del natante non sia la causa di questi ritardi sulla partenza di un servizio molto gradito da ospiti e residenti, ma che si tratti di un “acciacco di gioventù” che troverà la sua naturale soluzione il prossimo 15 giugno (…)

Si attende risposta di Atp di Gorizia.

m.p.