Spazio… relazione: la coppia e i cavalieri

11.10.2021 – 07.40 – Le relazioni ci definiscono, ci permetto di capire chi siamo e di vedere parti di noi che non possono emergere in solitudine. La relazione è uno specchio, è al contempo una palestra per la nostra personalità e per il nostro comportamento. Molte ricerche hanno dimostrato che la felicità nelle relazioni porta una vita piena e gioiosa, ci regala serenità e offre uno spazio di sicurezza, calore, un rifugio dalle difficoltà del mondo. Un illustre studioso di relazioni, John Gottmann, ha esaminato migliaia di coppie per un lungo periodo ed ha notato che dal modo in cui la coppia parla, discute e si comporta si può capre se la relazione sarà di lunga durata.

Gottmann ha individuato i quattro comportamenti che portano la coppia a sfasciarsi a qualche anno di distanza e ha definito questi nemici della coppia in modo altisonante, i cavalieri dell’apocalisse. E sono la critica, difesa, disprezzo e ostruzionismo. La critica è rivolta al partner nella sua interezza, non al singolo comportamento che non ci piace, che spesso è condito nella frase con generalizzazioni di durata quali sempre mai, tutto, niente, un esempio di critica distruttiva “Non mi aiuti mai” quando la richiesta che non viene accolta è di lavare i piatti, o di andare a prendere i figli a scuola. Il secondo cavaliere è il disprezzo, quando si svaluta o si deride l’altra persona, si dimostra con il cinismo, con il sarcasmo o con sguardi spietati e denigratori, ogni azione è presa come motivo per far sentire l’altro inadeguato con piccoli commenti, si percepisce nella coppia una tensione continua. Il terzo cavaliere, la difesa, è la reazione di chi si sente attaccato dalla critica, e dal disprezzo, la persona che si sente accusata si ritira e prende il ruolo di vittima con affermazioni quali “perché mi tratti male” che aumenta il disprezzo del partner accusatore che può vedere in questo atteggiamento un modo per evitare e non risolvere il problema. Il quarto cavaliere è l’ostruzionismo, il ritirarsi dalla discussione perché troppo difficile da gestire a livello emotivo, si crea un muro di silenzio di distanza, questo succede spesso dopo i litigi che hanno percorso le altre tre tappe appena descritte.

Nella tua relazione quali di questi cavalieri sono liberi nella prateria? Qual è l’atmosfera prevalente della tua coppia? Come comunicate tra voi? Come risolvete i conflitti? Questi cavalieri nascono quando si arriva alla fase della delusione, come descritto in questo articolo.

Scrivi pure le tue domande, le tue riflessioni, i tuoi pensieri, le tue esperienze di relazione che saranno trattate in forma anonima via mail a [email protected] o via WhatsApp al 3921805011 e ti risponderò con gioia, la tua vita può essere spunto di crescita e riflessione anche per altri lettori.

[del Dott. Marco Folla, psicologo. Si occupa di relazioni, problemi di ansia, attacchi di panico, problemi alimentari, mindful eating, training autogeno.]