3.9 C
Gorizia
lunedì, 24 Gennaio 2022

Cosa si può fare (e non) a Capodanno in Friuli?

26.12.2021 – 07.30 – C’è molta energia e voglia di festeggiamenti per il Capodanno dopo due anni di ‘lockdown’. Sebbene ancora la situazione non sia tornata alla normalità, molti difatti hanno già prenotato un viaggio all’estero o festeggeranno l’arrivo del 2022 in montagna. A causa delle nuove restrizioni, però, praticamente tutti gli eventi proposti nelle piazze cittadine sono stati annullati. Fondamentale è evitare possibili situazioni di assembramento. Ecco quindi un riepilogo delle regole principali e possibili alternative per festeggiare ‘in casa’ per la zona isontina.

  • Sì a feste private e a cenoni nei locali e ristoranti. Sarà necessario il Super Green pass per i locali mentre per le feste private non è imposto un numero sugli invitati ma è fortemente consigliato un tampone preventivo il giorno stesso dei festeggiamenti.
  • Sì a spostamenti verso altri Comuni e Regioni. Spostamenti validi anche all’estero consultando le normative attuali su siti appositi come ‘viaggiaresicuri’.
  • No a feste ed eventi nelle piazze della città, per evitare assembramenti. Di conseguenza, niente brindisi e concerti. (Vietate anche in Slovenia, per chi avesse la tentazione di andare oltre confine.)
  • No a discoteche e locali da ballo, che resteranno difatti chiusi.

A Monfalcone non si rinuncia ai festeggiamenti, seppur non in piazza, tramite il “Il Salotto di Capodanno – City Life Show” con 600 posti disponibili al Teatro Comunale: dalle 22.00 alle 23.30  si susseguiranno tanti ospiti e artisti sul palco, in un’alternanza di musica dal vivo e intrattenimento ad animare l’ultima notte dell’anno. La regia della serata è affidata a due delle voci più seguite della regione, Linda Fiore di Radio Gioconda e Gabriele Medeot di Rai Radio 1 FVG, che presenteranno uno spettacolo interattivo, in cui gli ospiti potranno ascoltare musica dal vivo, immergersi nei contenuti che scorreranno sugli schermi, godersi le esibizioni coreografiche, divertirsi con la magia e sorprendersi per le improvvisazioni che si susseguiranno. Tra gli ospiti: il mentalista Simone Ravenda, le canzoni interpretate dalle voci di Laura Panetta e Anastasia Zanello, l’atteso set free style di DJ Tubet, le coreografie danzanti di Ilydance Studio, musica dal vivo della house band formata da Caterina Licata alla voce, Andrea Romana alla chitarra, Jeremy Serravalle alle tastiere, Michele Zanni al basso, Alessandro Dri alla batteria. L’ingresso è gratuito e regolamentato secondo la normativa vigente. Informazioni e prenotazioni: biglietteria del Teatro Comunale / Corso del Popolo, 20 / Tel. 0481 494 664. Orario: da lunedì a sabato, ore 17.00-19.00. Oppure ERT – Ente Regionale Teatrale del FVG di Udine / Via Volpe, 13 / Tel. 0432 224 224 Orario: da lunedì a venerdì, ore 10.00-12.30 e 15.00-17.00

Anche Pordenone non demorde, con il Concerto di Fine Anno alle 16.00 al Teatro Verdi. L’iniziativa del Centro Iniziative Culturali in collaborazione con il centro Casa dello Studente Antonio Zanussi, porta sul palco una delle formazioni più blasonate e apprezzate dell’ultimo secolo, l’ucraina Kharkiv Philarmonic Orchestra, diretta dal Maestro Yuri Yanko, mentre sarà un artista italiano ad integrare la compagine come pianoforte solista, il talentuoso Alberto Ferro. In programma il Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 in re minore di Sergej Rachmaninov, integrato dai grandi classici del tradizionale programma musicale di San Silvestro. Gli spettatori dovranno possedere il Super Green Pass ma potranno contare sulla consegna a ciascuno della mascherina FFP2. Un’idea che i promotori hanno valutato utile e gradita per ritrovarsi in musica nelle ultime ore dell’anno e guardare verso un 2022 di auspicata uscita dal tunnel pandemico. Biglietteria online su www.musicapordenone.it oppure in Teatro fino al 30 dalle 16.00 alle 19.00. Venerdì 31 dalle ore 15.00.

Per chi invece volesse festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo e non la fine dell’anno ‘vecchio’, a Staranzano i festeggiamenti si sposteranno al 1 gennaio, dove alle 12.00, alla Sala San Pio X di Staranzano, ci sarà il gran Galà Lirico “Capod…Opera!” con l’Ensemble Lumen Harmonicum, affiancato dal soprano Federica Vinci. Gli spettacoli pirotecnici? Molti sono annullati per il pericolo di assembramento ma anche per rispetto all’ambiente e agli animali; quest’anno sembra saranno effettuati solo a Udine e a Gorizia.

Michela Porta

Ultime notizie

Dello stesso autore