24.1 C
Gorizia
venerdì, 19 Agosto 2022

Ronchi, Consiglio e Giunta comunale: chi sono?

30.06.2022 – 08:00 Domani, 30 giugno, si insedierà il nuovo Consiglio comunale di Ronchi dei Legionari, eletto in occasione delle elezioni della scorsa domenica 12 giugno. Dodici dei venti seggi disponibili saranno occupati dai rappresentanti della coalizione che ha sostenuto il Sindaco, Mauro Benvenuto, mentre altri quattro scranni andranno ai quattro candidati alla carica di primo cittadino risultati sconfitti, ossia Vincenzo Borgia, Livio Vecchiet, Massimo Di Bert e Sara Bragato. Quanto ai sostenitori di Benvenuto, siederanno in Consiglio Enrico Papais, Monica Carta, Lucia Comuzzi, Savio Cumin, Sandro Soranzio, Giacomo Calzolari ed Elisa Sandrigo fra le fila del Partito Democratico, Gianpaolo Martinelli, Anna Devetti e Nicola De Benedittis per “Ronchi al Centro” e Alessandro Bassi e Bruno Barbon per “Ronchi Domani”. Quanto alla coalizione che alle elezioni comunali di Ronchi ha sostenuto Vincenzo Borgia, sono stati eletti consiglieri comunali Alessandra Marocco per la lista civica “Borgia”, Boris Dijust per “Noi con l’Italia” e Salvatore Acampora per la lista composta dai rappresentanti di Lega e Fratelli d’Italia, che prenderà il posto di Denis Sartor. Il sindaco uscente, Livio Vecchiet, potrà contare sulla sola consigliera Paola Conte, eletta per “Insieme per Ronchi”. Al di là di Massimo Di Bert e Sara Bragato, invece, in Consiglio non siederà nessun rappresentante delle loro coalizioni. Risale all’altro ieri la nomina della Giunta da parte del Sindaco Benvenuto, operata rispondendo “ad un criterio di competenza professionali” e cercando di garantire un ricambio generazionale: in quest’ottica si pone la nomina a Vicesindaco di Enrico Papais (Pd), 23enne, che sarà anche titolare delle deleghe a bilancio e attività finanziarie, patrimonio, gare, comunicazioni e rapporti con i cittadini. Sarà invece Monica Carta (Pd) l’Assessore a Politiche dell’istruzione, attività culturali, biblioteca e Consorzio culturale, minoranza linguistica ed asilo nido. Eletta tra le fila del Partito Democratico anche Elisa Sandrigo, che sarà preposta a politiche socio-assistenziali, salute e strutture residenziali. La lista “Ronchi Domani” esprimerà come Assessore Alessandro Bassi, che si occuperà di sport, manutenzioni infrastrutture comunali e cura del verde pubblico, arredo urbano, politiche ambientali e transizione energetica. Giampaolo Martinelli, già Assessore nella Giunta precedente ed esponente di “Ronchi al centro”, dovrà guidare commercio ed attività produttive, turismo, mobilità sostenibile, informatica e transizione digitale. L’unico Assessore esterno sarà Michela Lorenzon, architetto con un passato da responsabile dell’ufficio tecnico comunale: sarà preposta a lavori pubblici, pianificazione urbanistica, edilizia privata, finanziamenti europei e regionali.

Ultime notizie

Dello stesso autore