Spazio ai giovani: le nuove visite guidate nei quartieri del capoluogo isontino con #pgontheroad

11.06.2021 – 09.30 – Ieri mattina, gli assessori alle Politiche Giovanili, Marilena Bernobich, e al Decentramento, Chiara Gatta, hanno presentato #pgontheroad. Una sorta di viaggio in tutti i dieci quartieri cittadini approfondire la conoscenza del territorio attraverso passeggiate culturali, con particolare attenzione ad alcuni siti storici e fotografiche organizzato dal Punto Giovani. Si inizia già martedì con una visita alla Villa Attems Cernozza de Postcastro di Lucinico, in collaborazione con l’Unione delle associazioni “Lucinîs” e con la proprietaria della Villa che condurrà la passeggiata a titolo gratuito. Sempre in collaborazione con l’Unione delle associazioni “Lucinîs” e grazie alla disponibilità dell’Associazione Naturalisti “Alvise Comel”, martedì 22 si potrà visitare le esposizioni racchiuse presso il Museo Comel di Scienze Naturali in Madonnina.

Il 29 giugno, invece, sarà la volta dei quartieri San Rocco e Sant’Anna dove, in cui si passeggerà attraverso i “tesori” custoditi nel Palazzo Lantieri. La visita sarà condotta personalmente dalla contessa Carolina, in collaborazione con l’Associazione Borc San Roc. Non mancheranno certo gli appuntamenti a Sant’Andrea (13 luglio), nel Parco dell’Isonzo (24 agosto) e nel Parco del Castello.

«I periodi di chiusura hanno colpito soprattutto il mondo dei giovani, questa è un’iniziativa pensata in maniera specifica per loro. – commenta l’assessore Gatta – Proprio alle giovani generazioni ci rivolgiamo anche per riscoprire i tesori custoditi dai quartieri: abbiamo luoghi ricchi di storia e aneddoti che possono e devono essere valorizzati, anzitutto permettendo che la loro storia sia efficacemente diffusa e tramandata. Ringrazio tutte le associazioni che con entusiasmo in queste settimane stanno confermando la loro collaborazione».

Per l’assessore Bernobich «l’idea del #pgontheroad nasce dalla volontà di portare nei quartieri le attività abitualmente svolte presso la sede del servizio comunale Punto giovani, ma allo stesso tempo si vuole favorire la conoscenza delle realtà dei quartieri e delle bellezze da loro custodite anche fra le più giovani generazioni. Si stanno così stringendo collaborazioni con le realtà che organizzano sul territorio centri estivi come gruppi scout e parrocchie, allo scopo di favorire il più possibile occasioni di informazione e di relazioni sociali per il target di riferimento del servizio».

Appuntamento, quindi, ogni martedì dalle 18 alle 19 fino al 7 settembre. Gli appuntamenti, sostenuti anche dai consiglieri delegati, sono attualmente in fase di definizione con le realtà interessate.