Canoa, bronzo per Bellan ai campionati europei u23 di Poznan

29.06.2021 – 09.30 – Si chiudono con un bronzo per l’Italia i Campionati Europei u23 e junior di canoa disputatisi a Poznan, in Polonia, tra giovedì 24 e domenica 27 giugno. È un’atleta gradese, Irene Bellan (tesserata per le Fiamme Oro), a portare il bronzo in Italia, grazie al terzo posto ottenuto nella finale K1 sui 200 metri, che chiude una rassegna in cui gli atleti azzurrini della canoa si sono ben comportati.

Nella rassegna svoltasi sul Malta Lake, l’azzurrina centra il terzo posto in un arrivo al fotofinish alle spalle di Ungheria e Danimarca e davanti alla Polonia, dal cui inseguimento Bellan riesce a difendersi abilmente. I distacchi sono minimi: Bellan paga appena 0.4″ dall’oro vinto dall’ungherese Orosz e soltanto 0.24″ dalla danese Matthisesen. Nonostante Bellan sia la più giovane medagliata dell’intera rassegna, l’atleta gradese non è certo nuova a questo tipo di imprese: nel 2018 ha vinto il bronzo ai Campionati del mondo di Plovdiv, mentre nel 2019 è stata campionessa europea junior a Racice. Nell’anno in corso è stata finalista tra i senior nelle gare di qualificazione olimpica di maggio.

“La gara è stata davvero bella – racconta a fine gara Bellan, che spiega anche come per raggiungere questo traguardo si sia giovata anche di un po’ di fortuna – ma soprattutto sono stata fortunata perché in un campo solitamente ventoso come quello di Poznan, dove non sai mai come tira il vento, c’erano delle condizioni di gara ottimali, con il bacino che si è mantenuto piatto ed una corrente leggermente a favore ha permesso a tutte di gareggiare nelle stesse condizioni”. Al di là di questo, comunque, Bellan è felicissima del risultato: “Nel complesso sono soddisfatta del mio risultato e ovviamente c’è ancora un un po’ di lavoro da fare e la strada è davvero lunga, ma direi che questa medaglia rappresenta un buon punto di partenza”.