6.7 C
Gorizia
venerdì, 9 Dicembre 2022

Zanin ‘Creare rete regionale info point su diabete’

23.11.2022 – 18.00 – “Sensibilizzare quanto più possibile i cittadini della nostra regione sul problema del diabete, malattia che purtroppo è in crescita e sta colpendo sempre più giovani, in alcuni casi addirittura i bambini, avviando una rete di info point diabetologici di comunità a livello regionale, progetto in partenza nella Bassa friulana grazie anche all’interessamento del Consiglio regionale del Fvg”.

È questa la proposta avanzata dal presidente del Consiglio regionale del Fvg, Piero Mauro Zanin, in occasione dell’incontro, promosso dal leghista Diego Bernardis, con il Coordinamento regionale associazioni Diabetici (Crad Odv) avvenuto alla presenza del presidente del sodalizio Elena Frattolin, del vicepresidente Luca Birri, del responsabile Centro diabetologico Gorizia Monfalcone e anche presidente regionale del Sid, Roberto Da Ros, e del responsabile del Centro diabetologico distretto 4 Asugi nonché presidente eletto nazionale Amd, Candido Riccardo.

Come spiegato dai rappresentanti del Crad: “Le persone affette da diabete sono circa 90.000-100.000 in Fvg (prevalenza del 6,0-8,1%); 3,5 milioni in Italia (prevalenza del 5,9%); 537 milioni nel mondo e si prevede diventino 783 milioni entro il 2045. Inoltre, circa un numero pari a un terzo dei diagnosticati, sta vivendo con la malattia e non lo sa ancora per mancanza di diagnosi tempestive, con conseguenti ripercussioni sulla salute. Una malattia complessa che può sfociare in patologie molto gravi, con complicanze che pesano sul quotidiano dei pazienti ma anche sul sistema sanitario. Diverse, inoltre, le criticità che riscontriamo quotidianamente nel nostro operato di volontari come, per esempio, la necessità di omologare il servizio di assistenza sul territorio regionale, la riduzione dei tempi di risposta dopo la diagnosi, fondamentali per attuale velocemente l’assistenza corretta, l’urgenza di un documento regionale strutturato che permetta di formare gli educatori di scuole e società sportive per gestire al meglio i bambini affetti da diabete”.

“Il Consiglio regionale già sostiene alcune iniziative di sensibilizzazione e prevenzione di questa patologia – ha concluso Zanin. Tra questi l’istituzione di info point diabetologici di comunità con l’obiettivo di favorire i cittadini affetti dalla malattia e i loro familiari proponendo l’attuazione della prevenzione primaria in presenza direttamente sul territorio. Un progetto a cui hanno aderito già 14 Comuni della Bassa friulana e che potremmo ampliare ulteriormente coinvolgendo anche altre aree del Fvg mettendo in campo ulteriori risorse. Per questo vi invito, come responsabili del coordinamento regionale associazioni diabetici, di sviluppare un progetto che possa immaginare la massima copertura territoriale. Infine sarei lieto di ospitare, in occasione della prossima seduta di Consiglio, un’attività di screening di diagnosi del diabete per sensibilizzare consiglieri e dipendenti”.
[c.s.]

Ultime notizie

Dello stesso autore